Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

 

La valutazione dello studente da parte del Consiglio di Classe è un momento estremamente delicato in cui si intrecciano elementi di diversa natura che coinvolgono conoscenze, competenze, abilità e fattori relazionali.

L’individuazione di criteri di valutazione corrisponde quanto più possibile all’esigenza di porre dei punti di riferimento condivisi, volti ad omogeneizzare gli standard utilizzati dai singoli consigli di classe. Al tempo stesso l’esplicitazione dei criteri facilita l’attivazione del processo di autovalutazione degli studenti e coinvolge in modo più consapevole i genitori stessi.

I docenti dell’Istituto “C. A. Dalla Chiesa” hanno individuato dei parametri per la valutazione delle discipline, tenendo conto per ognuno di essi del rapporto tra conoscenza, abilità e competenza. Tali  parametri saranno posti alla base delle valutazioni espresse da ogni singolo docente in sede di valutazione quadrimestrale.

 

 

1.Valutazione Disciplinare

Le valutazioni proposte da ciascun docente al Consiglio di Classe in fase di scrutinio devono scaturire da un percorso educativo in cui l’esito finale è il risultato di un congruo numero di verifiche e di osservazioni sistematiche sulla partecipazione, la motivazione e l’interesse dell’allievo.

 

GRIGLIA DI VALUTAZIONE DISCIPLINARE

VOTAZIONE IN DECIMI

CONOSCENZE

ABILITÀ

COMPETENZE

1-4

Gravi carenze di base. Ha difficoltà a riconoscere gli elementi fondamentali ed elementari degli argomenti trattati. Le sue conoscenze sono frammentarie e superficiali

I suoi lavori sono incompleti o parziali, l’esposizione è imprecisa e confusa. Mostra difficoltà nell’uso degli strumenti e delle tecniche, anche se guidato.

Ha difficoltà ad utilizzare concetti e linguaggi specifici, non ha assimilato alcun metodo operativo impartito. Applica principi, regole e procedure in modo occasionale e parziale.

5

La conoscenza dei contenuti delle discipline è disorganica e non pienamente sufficiente. La comprensione è confusa.

Il suoi lavori sono carenti, l’esposizione è incompleta. Applica strumenti e tecniche in modo parziale, impreciso, poco efficace, anche se guidato.

Ha difficoltà ad esprimere i concetti e ad evidenziare quelli più importanti. L’applicazione di principi, regole e procedure avviene in modo parziale.

6

Mostra una complessiva conoscenza dei contenuti essenziali delle discipline.

I suoi lavori mostrano qualche incertezza; usa un linguaggio semplice. Utilizza ed applica le tecniche operative in modo quasi adeguato.

Ha essenziali capacità di comprensione degli elementi di studio. Sa esprimere in modo elementare i concetti più importanti. Applica nel complesso principi, regole, procedure.

7

Mostra di possedere conoscenze sostanzialmente complete. Ha assimilato i concetti base delle discipline.

Il metodo di lavoro è personale, ed usa in modo soddisfacente mezzi e tecniche. I suoi lavori sono completi anche se spesso tende ad una semplificazione delle applicazioni. Il linguaggio è chiaro e corretto.

Ha discrete capacità di comprensione degli elementi di studio. Usa un metodo di lavoro sufficientemente autonomo, anche se talvolta tende ad una applicazione semplificata di principi, regole, procedure.

8

Mostra di possedere conoscenze complete dei contenuti disciplinari.

Ha una buona autonomia operativa. Si esprime con sicurezza e proprietà utilizzando le conoscenze acquisite in modo adeguato.

Dimostra un buon livello di conoscenza degli elementi di studio, riesce ad individuare semplici collegamenti interdisciplinari. Il metodo di lavoro è personale e dimostra una adeguata applicazione di principi, regole e procedure.

9

Mostra di possedere conoscenze complete ed approfondite dei contenuti disciplinari.

Il metodo di lavoro è personale e dimostra la padronanza delle abilità possedute anche in situazioni di apprendimento complesse. Si esprime con un linguaggio chiaro ed appropriato.

Ha acquisito capacità di rielaborazione e sa utilizzare i contenuti appresi in situazioni diverse. Dimostra una piena conoscenza degli elementi di studio. Applica con completezza principi, regole e procedure.

10

Mostra di possedere conoscenze complete e ben approfondite dei contenuti disciplinari.

Il metodo di lavoro è personale  con apporti di approfondimento, nonché di analisi critica.

Si esprime con un linguaggio chiaro, ricco ed efficace.

Esegue autonomamente compiti anche molto complessi e utilizza le conoscenze possedute in modo efficace e creativo. Collega con facilità conoscenze attinte da ambiti disciplinari diversi.

Dimostra una piena e approfondita conoscenza degli elementi di studio. Applica con sicura padronanza principi, regole e procedure.

 

2. Valutazione Condotta

 

Per quanto concerne la valutazione del comportamento sono stati formulati dei parametri per i due ordini di scuola.

2.1 Per l'attribuzione del giudizio sul comportamento, nella scuola primaria,  si utilizzeranno i seguenti parametri

 

GIUDIZIO

SENSO DI RESPONSABILITÀ

SOCIALIZZAZIONE

RISPETTO LOCALI E MATERIALE

PARTECIPAZIONE

Insufficiente

 

 

Tiene un comportamento abitualmente non  responsabile, sia in classe che nelle attività integrative extracurriculari

Stabilisce rapporti conflittuali con gli adulti e i coetanei. Durante le lezioni crea motivi di disagio nella classe.

Adotta una comportamento che può essere causa di danni ai  locali, alle attrezzature e al materiale didattico.

Mostra disinteresse per le attività proposte e disturba il lavoro altrui.

Sufficiente

 

 

Tiene un comportamento non pienamente responsabile,sia in classe che nelle attività integrative extracurriculari

Non sempre stabilisce rapporti sufficientemente  corretti e rispettosi con gli adulti e i coetanei. Collabora solo a volte con i compagni.

Non sempre usa correttamente i locali, le attrezzature e il materiale didattico.

Partecipa alla vita scolastica con sufficiente attenzione ed interesse.

Buono

 

 

Tiene un comportamento generalmente responsabile,sia in classe che nelle attività integrative extracurriculari

Stabilisce rapporti discretamente corretti e rispettosi con gli adulti e i coetanei. E' integrato  nel gruppo classe e collabora con i compagni

Mostra di saper fare uso corretto dei locali, delle attrezzature e del materiale didattico.

Partecipa con un buon livello di interesse ed impegno  alla vita scolastica

Distinto

 

 

Tiene un comportamento responsabile,sia in classe che nelle attività integrative extracurriculari

Stabilisce rapporti corretti e rispettosi con gli adulti e i coetanei. E' positivamente integrato nel gruppo classe e collabora con i compagni

Mostra di saper fare uso corretto dei locali, delle attrezzature e del materiale didattico.

Partecipa con interesse ed impegno a tutti gli aspetti della vita scolastica

Ottimo

 

 

Si distingue per un comportamento consapevolmente responsabile, sia in classe che nelle attività integrative extracurriculari

Stabilisce rapporti corretti e rispettosi con gli adulti e i coetanei. Interagisce in modo propositivo con i compagni durante l'attività didattica.

Mostra di saper fare uso corretto dei locali, delle attrezzature e del materiale didattico

Partecipa attivamente, con entusiasmo e motivazione a tutti gli aspetti della vita scolastica

 

Per l'attribuzione del giudizio di condotta , i comportamenti relativi a quanto previsto  dalla griglia per i giudizi inferiori alla sufficienza devono essere stati documentati da verbali scritti o segnalati sul registro di classe nella sezione"note disciplinari" dal docente che li ha rilevati. Qualora i docenti individuassero comportamenti che rientrino in quanto previsto dalla griglia per i giudizi inferiori alla sufficienza, sarà loro cura (dopo aver informato il D.S.) provvedere a portare a conoscenza delle famiglie degli alunni quanto è stato verbalizzato.

2.2 Per l'attribuzione del giudizio sul comportamento, nella scuola secondaria di primo grado,  si utilizzeranno i seguenti parametri:

VOTAZIONE IN DECIMI

-SENSO DI RESPONSABILITÀ

-RISPETTO DELLE REGOLE

SOCIALIZZAZIONE

RISPETTO LOCALI E MATERIALE

-ATTENZIONE

-PARTECIPAZIONE

-IMPEGNO

1-5

D.M.n5 del 16-1-2009.ART.n4”Criteri per l’attribuzione di una votazione insufficiente del comportamento”

 

 

 

 

 

 

 

 

6

Tiene un comportamento non pienamente responsabile,sia in classe che nelle attività integrative extracurriculari.

Non sempre stabilisce rapporti corretti e rispettosi con adulti e coetanei.

Collabora solo a volte con i compagni.

Non sempre utilizza correttamente i locali,le attrezzature e il materiale didattico

Partecipa saltuariamente alla vita scolastica. Porta a termine le consegne in modo discontinuo.

 

7

 

 

 

 

 

Tiene un comportamento generalmente responsabile sia in classe che nelle attività integrative extracurriculari

Stabilisce rapporti discretamente corretti con gli adulti e i coetanei. E’integrato nel gruppo classe e collabora con i compagni.

In genere utilizza correttamente i locali, le attrezzature e il materiale didattico

Partecipa alla vita scolastica. Porta a termine le consegne in modo autonomo ma non sempre accurato.

 

8

 

 

 

Tiene un comporta mento responsabile sia in classe che nelle attività integrative extracurriculari

Stabilisce rapporti corretti e rispettosi con gli adulti e i coetanei. E’integrato nel gruppo classe e collabora con i compagni.

Utilizza correttamente i locali,le attrezzature e il materiale  didattico.

Partecipa con interesse ed impegno alla vita scolastica.

Porta a termine le consegne in modo autonomo e regolare.

 

9

 

 

 

 

 

Tiene un comportamento pienamente responsabile sia in classe  che nelle attività integrative extracurriculari

Stabilisce rapporti corretti e rispettosi con gli adulti e i coetanei. E’ positivamente integrato nel gruppo classe e collabora con i compagni

Utilizza correttamente e consapevolmente i locali,le attrezzature e il materiale didattico.

Partecipa assiduamente con interesse ed impegno a tutte gli aspetti della vita scolastica. Porta a termine le consegne in modo autonomo ed accurato.

10

 

 

 

 

 

 

Si distingue per un comportamento consapevolmente responsabile sia in classe che nelle attività integrative extracurriculari.

Stabilisce rapporti corretti e rispettosi con gli adulti ei coetanei. Interagisce in modo propositivo con i compagni durante  l’attività didattica.

Utilizza correttamente e consapevolmente i locali,le attrezzature e il materiale didattico.

Partecipa attivamente, con entusiasmo e motivazione a tutti gli aspetti della vita scolastica. Porta a termine le consegne in modo autonomo,accurato e con apporti personali.

I giudizi inferiori alla sufficienza dovranno essere adeguatamente motivati e verbalizzati  in sede di effettuazione dei Consigli di classe sia ordinari che straordinari  e soprattutto in sede di scrutinio intermedio e finale. Inoltre il D.S., in accordo con i docenti della classe, informerà le famiglie in merito alla condotta dei propri figli.

 

 

amministrazione trasparente

 

albo on line

Statistiche

Visite agli articoli
296798
Inizio